Venerdì sera

Venerdì sera: tu cosa fai?
Io a vent’anni aspettavo super entusiasta il venerdì sera! Si usciva con gli amici, il giorno dopo si aveva la fortuna di non lavorare e così si poteva dormire di più, svegliarsi senza sveglia. 🙂 Ah no, forse quella c’era: la mamma, che dopo una certa ora, arrivava come un terremoto in camera per darti il buongiorno!!
E poi c’era il sabato che era pure meglio del venerdì per certi aspetti, soprattutto durante l’estate! Il venerdì sera era magico, luci, divertimento, libertà.

Poi gli anni passano e ti rendi conto che tutti i divieti che ti ponevano i tuoi genitori non erano altro che raccomandazioni che oggi tu stesso dai ai tuoi di figli 😉 Il mondo è proprio una ruota che gira!

Io figli non ne ho ma di anni ne ho 40 e di uscire a far baldoria proprio non ci penso tutti i venerdì sera, anzi, il più dei venerdì lo passo rilassata in casa. La compagnia giusta del mio fidanzato, una bella cenetta, un calice di vino, e i due carlini che dormono ai piedi del divano. Eh si, gli anni passano e anche le abitudini cambiano 😉
La frenesia e l’eccitazione che si ha a 20 anni è qualcosa di magico! Tutto ha un aspetto diverso, tutto sembra fantastico. Anche le più strane conoscenze che fai in serata, anche i posti dove ti diverti…che se poi li vai a vedere di giorno ti sembrano dei localacci che mai frequenteresti! Eh si, la notte del venerdì è magica!

Quindi, ragazze e ragazzi uscite e divertitevi, siate leggeri, godetevi la vostra età senza ambire ad averne una diversa e siate semplicemente ciò che vi riesce meglio: SIATE VOI STESSI!

 

Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: