Il mio logo: il camaleonte

Oggi ti voglio spiegare il PERCHE’ del mio logo.
E’ importante capire e comprendere i significati che hanno loghi e simboli di un’azienda per decidere se seguirli oppure starne lontani. Ogni logo racchiude, oltre ad un aspetto grafico, un significato che varia a seconda di chi lo osserva e anche a seconda del prodotto o servizio che l’azienda propone. Pensa alla Coca-Cola. Il suo logo è quasi immutato dall’inizio dei tempi ma il suo significato invece si è sempre più allargato e ampliato andando incontro alle tendenze del momento. Oggi Coca-Cola, oltre ad avere un simbolo visivo che da movimento (i caratteri sembrano delle onde per come sono rappresentati), ha un significato di famiglia, di unione, di complicità. Pensa alle pubblicità che vengono trasmesse sui vari canali televisivi o web. Si tratta sempre di una bevanda che viene mostrata come simbolo di inclusione e di amicizia. Tu bevi Coca-Cola perché inconsciamente ti da l’effetto di familiarità.

Ma torniamo al mio logo: un camaleonte. Il camaleonte è un essere piccolino nelle dimensioni, rispetto ad altri animali selvatici, ma con una caratteristica che lo rende capace di vivere e destreggiarsi in ogni ambiente. E’ capace di mutare colore a seconda dell’oggetto su cui si posiziona. Camaleonte, il cui significato letterale è “leone che striscia sulla terra” o “leone nano”. Il leone è considerato il RE della Foresta, tanto per dire. “Il camaleonte è molto lento nei movimenti, e accompagna i suoi passi con un caratteristico ondeggiamento avanti e indietro.” Il camaleonte è in grado di aspettare ore intere per cacciare le sue prede, si nutre principalmente di insetti. E’ un essere versatile per via delle sue molteplici capacità adattative.

Ho scelto il camaleonte perché è mutevole e perché è in grado di saper attendere per ottenere ciò che gli serve. Attendere in modo consapevole, non passivamente. Il fatto di immedesimarsi con il soggetto su cui è appoggiato lo rende consapevole e attivo, dal mio punto di vista. Pertanto il camaleonte identifica perfettamente la mia attività, fatta di attese, di osservazioni e di ascolto. Attività che per ogni soggetto viene svolta ad hoc. Nessuno ha le esigenze di un suo simile. Ognuno di noi ha le nostre caratteristiche 😉

Ora che sai perché il mio logo è il camaleonte, raccontami perché mi segui e perché leggi i miei contenuti. Avremo così modo di conoscerti meglio. I commenti sono liberi, non richiedo registrazioni proprio perché ognuno di noi deve sentirsi se stesso mentre compie ogni azione, compresa quella di esporsi commentando davanti a tutti.
Se da una parte il web ha agevolato tutti nel poter “dire la loro”, dall’altra parte ha creato delle situazioni in cui nella vita reale è davvero difficoltoso esprimere se stessi senza per questo sentirsi giudicati. Già, ritengo che una delle difficoltà di questo secolo sia proprio la poca autostima che ognuno ha verso se stesso che provoca paura dei giudizi altrui e conseguente messa in discussione del proprio operato.

Il camaleonte è un rettile e la maggior parte di loro depone uova per riprodursi. Le uova possono gestare fino a 9 mesi. Quando l’uovo si schiude nasce il camaleonte ed è sin da subito completamente indipendente. I suoi occhi ruotano indipendentemente l’uno dall’altro e sono in grado di mettere a fuoco a 360°. E’ l’unico animale in grado di avere questa possibilità (ruotare indipendentemente gli occhi).

Come puoi leggere, il camaleonte è dotato davvero di tante particolarità e forse anche per questo si usa dire “sei un camaleonte” quando ci si trova dinanzi a qualcuno di veramente versatile. Mi piace pensare di essere così perché è così che mi sento.

E come ho detto spesso: se lo credi lo immagini, se lo immagini lo VIVI 🙂

La Meditazione del Camaleonte
€ 15,00

Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: