Sei sulla strada giusta?

Sei sulla strada giusta? post thumbnail image

Ci sono state volte in cui mi sono trovata a chiedermi se avessi preso la strada giusta, se quello che ho fatto fino a quel momento avesse un senso, se avessi ben chiaro il mio scopo di vita.

Superato il primo imbarazzo, ho trovato le risposte. Nessuna scontata e alcune neppure troppo piacevoli.

Questo accade quando usi il pensiero critico, o senso critico, su te stesso, non per trovarti difetti o azioni fatte male ma per acquisire consapevolezza in cio che fai.

Questo metodo di auto analisi è utile se vuoi davvero crescere, migliorare te stesso, portarti ad un livello diverso. Ma è facile?

Benjamin Franklin lo ha applicato su di sé per diventare un uomo migliore, e ha fatto fatica come si legge nella sua autobiografia. Aveva stilato un elenco di virtù che voleva migliorare e ogni sera andava ad esaminarle per comprendere se avesse fatto passi avanti nella sua crescita personale. Partiva da una di queste e si impegnava per tutto il giorno di rispettare questo concetto, fino a quando non ne era diventato padrone ripeteva, solo poi passava al successivo.

Sa molto di percorso di coaching tutto questo, eppure dubito che nel 1700 si usasse questa terminologia. Eppure lui si esercitò per anni e riuscì a modellarsi e diventare un uomo migliore. Con la pratica, con lo spirito critico, con l’attenzione e la consapevolezza in ciò che faceva e diceva. Tutti sanno che è uno dei padri fondatori degli Stati Uniti ma pochi sanno che inizialmente era un giovane molto polemico, che cercava di avere sempre ragione e amava mettere in disagio chi parlava con lui. Prima di iniziare il suo percorso di crescita personale.

Esiste sempre il modo per diventare la versione migliore di noi stessi, basta volerlo, basta smettere di lamentarsi, basta osservare cosa generano i nostri comportamenti e poi AGIRE.

la tua life&neuro coach saraisabella

Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Post