PIANIFICAZIONE: monitoraggio e controllo

Continua, con questo nuovo articolo, il viaggio all’interno della pianificazione. Oggi ti parlo dell’importanza del monitoraggio e controllo.

Un viaggio volto a creare maggiore consapevolezza attraverso l’applicazione di alcuni suggerimenti molto concreti per stimolare il raggiungimento degli obiettivi.

Il monitoraggio ed il controllo ti consentono di:

  1. valutare i progressi
  2. identificare eventuali imprevisti
  3. cambiare rotta per raggiungere l’obiettivo

Monitorare e controllare ti consentono di avere una visione chiara e limpida della traiettoria, ti permette di essere flessibile e pronto ad apportare modifiche quando funzionali al raggiungimento dell’obiettivo.

È fondamentale ricordare che monitoraggio e controllo non sono nelle mani di una sola persona, ma di tutto il team coinvolto. Ognuno per la sua parte. Ognuno deve essere consapevole dei prossimi passi e degli accorgimenti da attuare qualora si presentino imprevisti. Ognuno deve contribuire e lavorare in sinergia con tutto il team per favorire il corretto raggiungimento dell’obiettivo finale condiviso.

Quando potrebbero nascere problemi? Quando le persone del team non sono certe del loro ruolo, quando si sentono poco coinvolte a causa una leadership più autoritaria che partecipativa, quando le persone non sono allineate ai valori e mission aziendale.

obiettivo non raggiunto
Foto di evondue da Pixabay

La ricetta giusta non esiste di fatto, ma alcuni suggerimenti per evitare di incappare in inutili difficoltà possono essere:

  • comprendere quale stile di leadership usare a seconda del contesto
  • creare team che sappiamo comunicare e favorire lo scambio costruttivo di punti di vista e feedback
  • mettersi in gioco con il team

Qual è il tuo punto di vista?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.